ValveAlcuni negozi inglesi rifiutano i giochi PC con Steamworks 

La distribuzione digitale manda in panico il mercato tradizionale

Sembra che alcune catene di negozi inglesi stiano rifiutando di mettere in vendita i titoli PC che girano su Steamworks.

La rivelazione è stata fatta dal publisher russo 1C, per voce del publishing director Darryl Still, che ha parlato di vero e proprio bullismo dei punti vendita contro la distribuzione digitale.

Stando a Still, queste catene di negozi avrebbero inviato degli ultimatum ai publisher, dicendo che non avrebbero messo in vendita i titoli con Steamworks.

Non è la prima volta che Steam diventa oggetto di boicottaggio, ma ormai i negozi fisici dovrebbero aver capito che, almeno su PC, la distribuzione digitale è il presente e, immancabilmente, il futuro.

Fonte: Destructoid