SviluppatoreIl creatore di Pac-Man: gli sviluppatori devono creare giochi memorabili 

Che si ricordino almeno per 10 anni

Toru Iwatani è uno che evidentemente di videogiochi memorabili si intende alquanto: una sua idea è diventata infatti una delle icone incontrastate del videogioco stesso, ovvero Pac-Man.

E quella è la sua idea di quanto dovrebbero fare gli sviluppatori al giorno d'oggi: "dobbiamo focalizzarci sul fare giochi che la gente potrà ricordare a distanza di dieci anni da ora, altrimenti rischiamo di perdere pubblico", ha riferito Iwatani a Game Developer Magazine. Secondo il game designer, sviluppatori e publisher oggi sono più attenti a massimizzare i guadagni che non a creare qualcosa di memorabile.

Per riuscire nell'intento, propone una formula che sappia unire una estrema accessibilità ad una profonda cura nei dettagli, inoltre "penso che gli sviluppatori debbano lasciare le questioni di mercato a chi si occupa del management, gli specialisti di quel campo, e pensare maggiormente a cosa rappresentino i giochi per loro stessi, quanto possano contribuire alla loro evoluzione", ha affermato Iwatani.

Fonte: Gamasutra