Apple attaccata da Anonymous  0

La guerra ricomincia

Speravate che con la fine di LulzSec gli attacchi hacker sarebbero cessati? Macché. Il 4 Luglio scorso, il gruppo Anonymous è riuscito a penetrare in un server della Apple dedicato al supporto tecnico, rubando alcuni dati, poi postati su Paste Bin.

Le informazioni rubate riguardano soltanto 27 utenti, di cui sono stati resi pubblici nome utente e password. Apple ha subito messo offline il server per compiere ulteriori indagini.

Anonymous ha accreditato il colpo come parte della campagna antisec contro i siti delle multinazionali, facendo capire su Twitter che in futuro vuole condurre un attacco in larga scala contro Apple.

Questo è il primo grosso colpo di Anonymous dopo l'acquisizione dei membri di LulzSec avvenuta il mese scorso. Evidentemente l'arresto della presunta cellula italiana di Anonymous non è bastata a fermare quello che è un gruppo radicato in tutto il mondo.

Fonte: CVG