Diablo III - Tutta la verità sul sistema delle case d'asta  59

Transazioni, assistenza, uso del denaro, limitazioni e quant'altro

Con un lungo Q&A, Blizzard ha risposto a tutti i dubbi sulla casa d'aste di Diablo III, a partire dalle motivazioni che hanno portato il colosso videoludico a introdurre una modalità di acquisto oggetti basata sul denaro reale.

L'obiettivo di Blizzard è infatti quello di minimizzare gli scambi esterni che spesso includono sovraprezzi o truffe. Ovviamente la compagnia otterrà una percentuale dalle transazioni ma questa non sarà proporzionale al valore dell'oggetto. Inoltre la riscossione e la tassazione dei proventi saranno gestiti in modo differente per ogni paese in modo da adattarsi alla legislazione locale. Per questo i server, e gli oggetti ad essi legati, saranno regionali e isolati.

Una volta incassato del denaro reale sarà possibile utilizzarlo per tutti servizi Battle.net (es. sottoscrizione a World of Warcraft) e ovviamente sarà anche possibile trasferire la valuta su un servizio di pagamento. Blizzard ha già specificato che non intende mettere direttamente oggetti in vendita nella casa d'aste reale e che ovviamente il bilanciamento del gioco sarà garantito dal livello minimo necessario per vestire determinati oggetti e da precauzioni come il dotare i personaggi hardcore di una casa d'aste a parte basata esclusivamente sul denaro di gioco.


FUNZIONALITÀ DELLA CASA D'ASTE

Quali oggetti potranno essere scambiati in Diablo III?
Qualsiasi cosa cada per terra, incluso l'oro, può essere scambiata con altri giocatori direttamente o attraverso la casa d'aste. A parte alcuni oggetti specifici per le missioni, ci saranno pochissimi oggetti che saranno vincolati al proprio personaggio e non potranno essere scambiati o venduti. Abbiamo inoltre in programma di rendere possibile il comprare e vendere personaggi attraverso la casa d'aste. Forniremo maggiori dettagli a riguardo in futuro.

Cos'è la "ricerca intelligente" (smart searching)?
Quando i giocatori accedono all'interfaccia della casa d'aste, saranno in grado di selezionare qualsiasi personaggio di Diablo III presente sul proprio acount Battle.net. La funzione di ricerca intelligente mostrerà quali slot di equipaggiamento possono essere potenziati per questi personaggi ed elencherà gli oggetti presenti nella casa d'aste a seconda dei miglioramenti forniti al personaggio. Sarà possibile inoltre ricercare oggetti con statistiche precise, che corrispondano ai requisiti di una particolare "build" del personaggio.

Come funzionano le offerte?
I giocatori potranno piazzare un'offerta minima e un'offerta massima qualora volessero tentare di tenersi in testa utilizzando il sistema di offerta automatica. Inoltre, potranno controllare lo status delle loro offerte sulla pagina delle offerte per cui sono al momento in testa e delle offerte superate da altri giocatori direttamente dall'interfaccia della casa d'aste.

Posso acquistare immediatamente gli oggetti che voglio avere prima dello scadere dell'asta?
Sì, le case d'aste di Diablo III supporteranno anche la funzione di acquisto immediato, oltre ovviamente alle normali offerte d'asta.

Come pagherò gli oggetti acquistati?
Per la casa d'aste a valuta virtuale, gli acquisti saranno effettuati utilizzando le monete d'oro del gioco. Per la casa d'aste a valuta reale, i giocatori possono effettuare i loro acquisti utilizzando una forma di pagamento registrata da associare al proprio account Battle.net. Come avviene sui servizi di acquisto online più famosi, i giocatori avranno anche l'opzione di caricare sul proprio account Battle.net fondi che possono essere utilizzati per acquistare oggetti presso la casa d'aste a valuta reale. Nota: questo processo potrà variare a seconda della regione. Forniremo ulteriori dettagli con l'avvicinarsi del lancio.

Come riceverò gli oggetti vinti?
Dopo aver vinto un oggetto all'asta, questo sarà disponibile sull'interfaccia della casa d'aste accessibile attraverso il client di Diablo III. I giocatori saranno immediatamente in grado di inviare l'oggetto al loro ripostiglio condiviso (il deposito di oggetti accessibile da tutti i personaggi dello stesso account Battle.net) o mettere nuovamente l'oggetto all'asta, superato il periodo di raffreddamento. La durata di questo periodo sarà discussa in futuro.

Come posso vendere i miei oggetti?
Dall'interfaccia della casa d'aste, i giocatori saranno in grado di selezionare oggetti presenti nel proprio ripostiglio condiviso o dall'inventario di un personaggio. Saranno quindi in grado di mettere all'asta l'oggetto, scegliendo una puntata minima e un prezzo di acquisto immediato.

Come posso incassare i proventi della casa d'aste a valuta reale?
I giocatori avranno l'opzione di associare al proprio account Battle.net una modalità di pagamento approvata e operata da terzi. Fatto ciò, i profitti delle vendite presso la casa d'aste a valuta reale potranno essere depositati presso l'account del servizio di pagamento. A quel punto, l'incasso dei proventi sarà gestito dal servizio di pagamento. Occorre notare che questo procedimento sarà soggetto alle commissioni applicabili da Blizzard e dall'operatore del servizio di pagamento. Inoltre, i proventi della casa d'aste a valuta reale depositati presso l'account Battle.net non saranno trasferibili sul conto del servizio di pagamento operato da terzi. Questo servizio non sarà supportato in tutte le regioni, almeno all'inizio. Dettagli sulle regioni e su quali servizi di pagamento saranno supportati, oltre che sulle commissioni applicate da Blizzard per la conversione in valuta, saranno forniti in futuro.

Acquistare o vendere oggetti presso la casa d'aste può rivelare la mia identità? No. Tutte le transazioni operate dai giocatori, in entrambe le case d'aste, saranno completamente anonime. Agli altri giocatori non verrà rivelato né il tuo nome reale né il nome del tuo personaggio.

Ci sarà anche una casa d'aste su web e sui dispositivi mobili?
Siamo sempre alla ricerca di opportunità per migliorare l'esperienza di gioco e tenere connesse le nostre comunità di gioco attraverso dispositivi web o mobili. Tuttavia, al momento non abbiamo progetti a riguardo.

Quando sarà disponibile per il testing?
Forniremo maggiori informazioni sui piani per il testing del sistema di aste con l'avvicinarsi della data di lancio.


DETTAGLI SULLE CASE D'ASTE REGIONALI

Quali regioni avranno una casa d'aste basata sulla valuta reale?
Abbiamo in programma di attivare la casa d'aste a valuta reale in quante più regioni possibile direttamente con il lancio di Diablo III. Nelle regioni in cui la casa d'aste a valuta reale non sarà disponibile, i giocatori avranno comunque accesso alla casa d'aste a valuta virtuale. Forniremo maggiori dettagli in futuro.

Ci saranno case d'aste separate per ciascuna regione? Mi è permesso piazzare offerte per oggetti messi all'asta da giocatori di un'altra regione?
A causa di molteplici fattori, fra cui le differenze nelle tecnologie, lingue e valute, ci saranno diverse case d'aste separate per servire le diverse comunità di giocatori nel mondo. Condivideremo maggiori dettagli sul funzionamento delle case d'aste per ciascuna regione con l'avvicinarsi del lancio.

Se vivo in Australia/Nuova Zelanda/Sud-Est asiatico, su quale server giocherò Diablo III?
Come per StarCraft II, i giocatori che acquisteranno la versione regionale Australia/Nuova Zelanda/Sud-Est asiatico di Diablo III avranno specifici server regionali, con meno latenza e più azione nelle ore di punta. Sebbene incoraggiamo i nostri giocatori in quella regione a utilizzare i loro server regionali, sappiamo bene che molti di essi hanno stretto amicizie durature con giocatori nordamericani e vorrebbero continuare a giocare con loro. Pertanto, daremo ancora una volta accesso ai giocatori provenienti da Australia/Nuova Zelanda/Sud-Est asiatico a entrambi i server regionali, dimodoché possano giocare dove preferiscono.

E questo che impatto avrà sugli oggetti che ho acquistato alla casa d'aste?
Gli acquisti effettuati presso la casa d'aste rimarranno sui server della regione d'acquisto. Gli oggetti acquistati sui server della regione Australia/Nuova Zelanda/Sud-Est asiatico sono legati ai server stessi e non possono essere trasferiti ai server nordamericani (e viceversa). Tienilo a mente quando effettui i tuoi acquisti alla casa d'aste.

Quali valute saranno disponibili? In che valuta saranno visibili gli oggetti all'asta? I giocatori potranno acquistare oggetti utilizzando carte di credito o conti bancari locali? Il nostro obiettivo è di rendere l'esperienza della casa d'aste semplice e priva di problemi in ogni regione. Pertanto, stiamo esplorando diverse opzioni di valuta e pagamento per raggiungere quest'obiettivo. Forniremo maggiori dettagli con l'avvicinarsi del lancio.


CASA D'ASTE E MECCANICHE DI GIOCO

Potrò usare mod progettati da terzi per tracciare i prezzi delle aste? Per una serie di ragioni legate al gameplay e alla sicurezza, bot e mod non saranno supportati in Diablo III e saranno espressamente proibiti dalle condizioni di utilizzo del gioco.

I personaggi giocati in modalità Hardcore possono usare la casa d'aste a valuta reale?
No. I personaggi Hardcore avranno solo la possibilità di acquistare e vendere oggetti con gli altri giocatori Hardcore attraverso una casa d'aste a valuta virtuale fatta apposta per l'utilizzo esclusivo da parte dei personaggi Hardcore. Non potranno quindi utilizzare la casa d'aste a valuta reale. La modalità Hardcore è stata progettata per fornire un'esperienza di gioco ottimale ai giocatori che amano il senso di pericolo costante dovuto al fatto che la morte del proprio personaggio è permanente. Tutti gli oggetti di un personaggio Hardcore saranno persi per sempre se il personaggio muore, quindi per evitare il rischio che un giocatore spendaù denaro reale su un oggetto che può essere perduto per sempre qualora il personaggio muoia, abbiamo deciso di impedire l'utilizzo della casa d'aste a valuta reale in modalità Hardcore.

Se il mio personaggio muore in modalità Hardcore, perderò anche gli oggetti acquistati nella versione "Hardcore" della casa d'aste per quel personaggio?
Sì. I personaggi Hardcore avranno accesso unicamente a una casa d'aste a valuta virtuale fatta apposta per l'utilizzo esclusivo da parte dei personaggi Hardcore. Non potranno utilizzare la casa d'aste a valuta reale e non potranno scambiarsi gli oggetti con personaggi non-Hardcore. La modalità Hardcore è stata progettata per quei giocatori che amano giocare con il rischio di perdere permanentemente il proprio personaggio qualora questo muoia, assieme a tutti i suoi oggetti.

Posso semplicemente acquistare subito gli oggetti più potenti e dominare il gioco?
Gli oggetti avranno un livello minimo di utilizzo: il tuo personaggio non potrà utilizzare un oggetto prima di aver raggiunto il livello minimo necessario per quell'oggetto.


CASA D'ASTE E ASSISTENZA CLIENTI

Che succede se un giocatore non riceve un oggetto acquistato?
Il processo di aste è automatizzato, ma se un giocatore acquista un oggetto e per qualche motivo non lo riceve, potrà contattare in qualsiasi momento il nostro servizio di assistenza clienti, che si occuperà del problema.

Che succede se dopo una patch l'oggetto che ho acquistato viene alterato?
Per noi è importante rendere Diablo III quanto più bilanciato e divertente possibile, anche a distanza di anni dal lancio. Pertanto, potrebbe essere necessario alterare statistiche e abilità di determinati oggetti di tanto in tanto. Occorre tener conto del fatto che Blizzard non concederà rimborsi o altre soluzioni qualora un oggetto acquistato sia alterato in una patch. Detto questo, spetta ai giocatori determinare se vogliono acquistare oggetti presso la casa d'aste a valuta reale.

Qualcuno ha acquistato un oggetto con il mio account senza il mio permesso. Posso essere rimborsato?
Condividere l'account non sarà permesso dalle condizioni di utilizzo di Diablo III. In caso di account compromesso, il nostro team di assistenza clienti valuterà la situazione e prenderà le misure necessarie.

Ho perduto o distrutto accidentalmente un oggetto acquistato. Potete restituirmelo?
No. Dopo l'acquisto di un oggetto, il giocatore è l'unico responsabile di qualsiasi uso dello stesso oggetto.

Come tratterete bot e cheaters?
Prendiamo queste cose con la massima serietà e abbiamo progettato in Diablo III e Battle.net contromisure apposite per scovare e prevenire il gioco scorretto. Inoltre, abbiamo politiche anti-cheat che ci permetteranno di prendere i provvedimenti adeguati a qualsiasi problema possa sorgere.