Periferiche 3DSIwata si scusa con chi ha già acquistato un 3DS 

Ma il provvedimento è stato necessario per garantire un futuro al portatile

Dopo la decurtazione del proprio stipendio del 50%, seguita da tagli per molti altri dirigenti Nintendo, Satoru Iwata torna a parlare del 3DS per scusarsi del drastico taglio di prezzo deciso dalla compagnia.

In merito alla questione Iwata si è così espresso: "Abbiamo deciso che era necessario compiere un passo così trastico per assicurare che ampi numeri di utenti potranno continuare a godere del 3DS in futuro. Se gli sviluppatori e i distributori non sono confidenti che il 3DS sia un valido successore del DS e che arriverà a una base d'utenza simile, sarà impossibile per il 3DS ottenere popolarità, acquisire un ampio parco titoli ed eventualmente creare il ciclo produttivo necessario perchè tutti siano soddisfatti del sistema".

Il presidente di Nintendo ha poi concluso ringraziando gli early adopters del 3DS e ha affermato che la compagnia sa di non poter far nulla per compensare il "tradimento" nei confroti dei fan più fedeli.

Fonte: GiantBomb

TI POTREBBE INTERESSARE