Una Game Jam per Fukushima  19

L'evento partirà il 27 agosto e durerà trenta ore

Nel tentativo di rilanciare la regione di Fukushima, un gruppo di sviluppatori di videogame ha organizzato la Fukushima Game Jam, un evento che partirà il 27 agosto e durerà trenta ore, con l'obiettivo di attrarre appassionati e addetti ai lavori e sensibilizzare l'opinione pubblica sul doveroso recupero della zona, ancora oggi minacciata da alti livelli di radiazioni.

"La zona del disastro si trova in difficoltà, ma possiamo farcela. Il nostro obiettivo è quello di collegare le passioni degli sviluppatori di videogame con quelle delle persone che vivono nella regione di Fukushima. Vogliamo mostrare al mondo che possiamo superare queste difficoltà grazie all'entusiasmo e all'energia. Siamo qui, siamo forti, e ci piace ancora divertirci", hanno dichiarato gli organizzatori.

La jam si terrà nella città di Minamisoma, a sedici miglia dalla centrale nucleare. L'evento verrà trasmesso in streaming via Ustream, e i videogame realizzati verranno messi a disposizione gratuitamente sul sito ufficiale della Fukushima Game Jam.