Dragon's Dogma - Dettagli sull'IA  12

I nostri compagni acquisiranno esperienza

Hiroyuki Kobayashi di Capcom ha svelato alcuni dettagli relativi ai compagni controllati dalla CPU che saranno una preziosa risorsa in Dragon's Dogma e rimarranno utili anche quando saranno "abbandonati" dal giocatore.

Gli alleati diventeranno più esperti quante più situazioni avranno affrontato e saranno "salvati" dal sistema che consentirà di condividerli con altri giocatori attraverso particolari pietre magiche.

A quanto pare la condivisione funzionerà anche offline anche se presumibilimente la connessione servirà per aggiornare il database degli alleati.

Fonte: Siliconera