Split/Second: VelocityBlack Rock ufficialmente chiusa 

L'annuncio tramite Twitter

Che il futuro di Black Rock fosse segnato lo si sapeva già. Disney Interactive aveva già da tempo deciso di chiuderla e ultimamente il team non stava lavorando a nulla, con i giochi ancora in produzione affidati a dei team esterni e quelli allo stato embrionale completamente abortiti.

Inoltre, era noto che i curriculum di molti sviluppatori se ne andassero in giro per l'Europa (ovviamente spediti dai loro proprietari... anche se l'immagine del curriculum senziente è affascinante), segno che ben presto sarebbe arrivato il momento dell'addio per la casa di Split/Second.

Oggi è toccato a Nick Baynes, l'ex direttore dello studio, dare la notizia della chiusura definitiva di Black Rock, che di fatto non esiste più. Per farlo ha scelto Twitter.

Rimangono i dubbi sulla scelta della Disney di smembrare un team con dei progetti in corso per darli a degli esterni. Perché non lasciarli a loro, visto che non sono stati cancellati?

Comunque, speriamo che i dipendenti trovino subito lavoro altrove. In fondo i titoli realizzati da Black Rock non sono affatto brutti.

Fonte: eurogamer.net

TI POTREBBE INTERESSARE