Quasi 100 milioni di dollari per gli accordi siglati al Chinajoy  4

L'expo cinese continua a crescere

In termini assoluti, accordi commerciali per 100 milioni di dollari non sono molto, soprattutto se stipulati in un paese grande come la Cina. Eppure per il mondo videoludico cinese si tratta di una cifra record che testimonia l'aumento di interesse per lo sviluppo dei videogiochi da parte dell'enorme nazione orientale.

Insomma gli unici, ad ora, che non hanno promosso alcuno dei nuovi mercati per fronteggiare la crisi restiamo noi, a riprova che sebbene di investitori e governanti inadeguati sia pieno il mondo i nostri si impegnano per essere sempre dietro agli altri.

Ovviamente il mercato attuale cinese è costruito intorno a browser, social e mobile gaming, ma l'esistenza di expo commerciali come il Chinajoy dimostra un interesse a tutto tondo per il mercato videoludico. Interesse che ha visto ben 10.000 professionisti del settore stipulare contratti per $98.56 millioni di dollari.