Dati di VenditaKonami critica il mercato inglese 

Troppi sconti e troppe promozioni

Secondo Kunio Neo di Konami l'enorme numero di retailer genera troppa concorrenza e porta a guerre di prezzi devastanti per il mercato. In questo modo molti publisher, che hanno scelto l'Inghilterra come mercato europeo principale, si trovano in difficoltà a causa dei margini di guadagno sempre più sottili.

Neo ha comunque aggiunto che Konami è in una buona posizione visto che ha base in Germania e spinge tutte le vendite europee anzichè concentrarsi sul solo mercato inglese, per quanto grande sia. (Il dirigente europeo di Konami non sembra considerare la mole di copie che le poste inglesi portano dal Regno Unito all'Europa.)

In Inghilterra infatti l'intero mercato è condizionato dallo scambio di stock di titoli a prezzi promozionali, da codici di attivazione comprati e venduti in massa e da migliaia di promozioni che tagliano i prezzi dei giochi già al lancio.

TI POTREBBE INTERESSARE