Dante's InfernoVisceral Melbourne al lavoro su un progetto triennale prima di essere chiusa 

La vicenda lascerà sicuramente degli strascichi

Visceral Melbourne, lo studio a cui dobbiamo Dead Space, Dante's Inferno e Il Padrino 2 è stato chiuso, con 21 impiegati licenziati, mentre era al lavoro da tre anni su un progetto mai annunciato.

Progetto considerato non profittevole da Patrick Soderland di DICE, ora vice presidente di EA's Games Label, l'uomo accusato di aver preso la decisione finale.

La chiusura di Visceral arriva dopo che altri studi australiani hanno subito la stessa sorte nei mesi scorsi: Team Bondi, a cui dobbiamo L.A. Noire, e due studi di THQ.

Fonte: Develop

Ringraziamo l'utente Bruce86 per la segnalazione

TI POTREBBE INTERESSARE