RAGETodd Hollenshead: con i multipiattaforma esperienze più ricche 

Servono giochi più profondi e strutturati

Il capo di id Software, Todd Hollenshead, si è dimostrato decisamente positivo sullo sviluppo dei videogiochi multipiattaforma.

Si tratta di un cambio di visione piuttosto radicale, considerando che il team di sviluppo in questione finora si è concentrato soprattutto sulla creazione di gioco specificamente pensati per PC, piattaforma alla quale sono storicamente legati. La rivoluzione a quanto pare è arrivata con il nuovo motore Tech 5: "ci sono alcune cose che stiamo facendo con id Tech 5 che, se ci fossimo concentrati esclusivamente sullo sviluppo per PC, avremmo affrontato in maniera diversa, con scelte tecniche differenti", ha spiegato Hollenshead a Ripten.

Non si tratta solo di scelte tecniche, ma anche di visione complessiva del gioco e di design della struttura stessa del prodotto. Un esempio di questo si trova in Rage: "è il gioco più profondo che abbiamo mai fatto", ha detto Hollenshead sul nuovo sparatutto a mondo aperto, "in parte questo è dovuto al fatto che volevamo fare in modo che il gioco non piacesse soltanto alla base hardcore su PC, ma anche al variegato pubblico delle console". In qualche modo, dunque, l'impegno che lo studio delle console ha richiesto durante lo sviluppo del gioco, è risultato come un investimento redditizio.

Fonte: Ripten

TI POTREBBE INTERESSARE