ClassificaMetacritic cancella i voti di alcuni utenti falsi 

Presi di mira Bastion e Toy Soldiers: Cold War

La guerra dei voti è forse l'aspetto più squallido dell'industria dei videogiochi, che pare ruotare tutta intorno a quei numeretti magici (non che i videogiocatori li ignorino... anzi). A dimostrarlo arriva l'ennesima storia riguardante il famigerato sito Metacritic.

Non si capisce bene per quale motivo, ma alcuni utenti avevano deciso che Bastion e Toy Soldiers: Cold War dovevano vedere abbassata la media voto, così hanno iniziato a bombardarli di 0.

Ovviamente gli autori dei giochi, Supergiant Games e Signal Studios, si sono subito attivati segnalando la cosa e facendo rimuovere i giudizi spammati.

Fonte: eurogamer.net