CelebritàNintendo Entertainment System - Una console sacra 

La console war diventa una guerra santa?

Non osiamo immaginare la contentezza di Nintendo quando negli uffici dell'azienda si è sparsa la voce che Gesù, il celeberrimo nazareno che secondo la dottina cristiana è il figlio di Dio, potrebbe essere nintendaro.

Il sospetto circa le preferenze del falegname più famoso di tutti i tempi nascono dall'apparizione dell'immagine di Gesù sulla cima di un Nintendo Entertainment System (non a caso la console più famosa della storia). L'apparizione è accaduta nelo stato costiero del Maryland e la scoperta è da attribuirsi alla giovane Brittany Wampler che, spendendo 31 dollari, ha acquistato un NES su eBay.

Dopo aver aperto il pacco la ventiquattrenne abitante del settimo stato ha iniziato a controllare la console e si è imbattuta nell'immagine che, ha assicurato la ragazza, non è ne uno scherzo ne un adesivo, e sembra fusa con la plastica della console. Per dimostrarlo ha inviato due immagini a Kotaku e lo staffi di quest'ultimo ha escluso l'uso di strumenti come Photoshop.

Ovviamente la falsificazione dell'icona religiosa è sempre dietro l'angolo e dal nostro canto finchè le immagini non verranno divulgate non ce la sentiamo di commentare. Un'evento del genere porterebbe infatti conseguenze importanti sull'intera umanità. E la prima fra tutte sarebbe uno sbilanciamento nelle sorti della console war. Non a caso la stessa Wampler ha affermato che se Gesù esiste non possiamo nutrire alcun dubbio in merito ai suoi gusti videoludici.

Fonte: Kotaku

TI POTREBBE INTERESSARE