Steve Jobs muore a 56 anni  343

Stay hungry, stay foolish

NOTIZIA di Andrea Palmisano   —  06 Ottobre 2011

Poco dopo la mezzanotte italiana, è giunta purtroppo la notizia che in molti si aspettavano; Steve Jobs, fondatore di Apple, è morto all'età di 56 anni.

Da tempo malato di cancro al pancreas, Jobs ha lasciato un segno indelebile non solo nell'industria elettronica, ma più in generale nella cultura e nella società moderna. Genio visionario e straordinario manager, si era recentemente dimesso dal ruolo di CEO dell'azienda; una scelta che in molti avevano tradotto come legata a un peggioramento delle sue condizioni di salute.

Le home page di tutti i siti Apple del mondo recitano il seguente comunicato: "Apple perde un genio creativo e visionario, e il mondo ha perso un formidabile essere umano. Quelli di noi che hanno avuto la fortuna di conoscerlo abbastanza e di lavorare con lui hanno perso un caro amico e un mentore ispiratore. Steve lascia una societa' che solo lui avrebbe potuto costruire e il suo spirito sara' sempre il fondamento di Apple"

Immediate le reazioni di numerose personalità di spicco, come Barack Obama, Bill Gates, Mark Zuckerberg che si sono espressi con parole di grande stima e cordoglio.

Multiplayer.it vuole ricordarlo riproponendo il suo discorso ai neolaureati dell'università di Stanford, che riassume la filosofia di vita di questo indimenticabile protagonista dei nostri tempi.