PlayDead: il nuovo gioco è più inquietante di Limbo  14

E a colori

Secondo Dino Patti, il nuovo progetto in corso presso PlayDead è più "strano" e inquietante di Limbo, sebbene non ci siano ancora dettagli molto precisi al riguardo.

"E' più 3D di quanto si possa pensare", ha inoltre riferito Patti all'evento GameCity di Nottingham, continuando con gli indizi sibillini, e ha poi ribadito che il gioco è più strano e più "folle" della celebre avventura in bianco e nero che ha spopolato sui digital delivery. Pressato su ulteriori dettagli, Eurogamer.net è riuscita a farsi dire soltanto che si tratta di un gioco in single player, che sarà "a colori" (dettaglio importante considerando la particolare estetica di Limbo, evidentemente abbandonata) e che molto probabilmente sarà indirizzato anche questo al mercato digitale.

Dino Patti ha giustificato il lungo tempo preso per lo sviluppo del nuovo titolo con la volontà di renderlo quanto più possibile perfetto, e secondo lui il team sta andando sulla buona strada, costruendo un gioco che rappresenterà il perfetto secondo titolo del gruppo divenuto famoso con Limbo.

Fonte: Eurogamer.net