LimboPer il creatore di Limbo il mercato retail è superato 

Un sistema vecchio e costoso

Dino Patti, capo di PlayDead e creatore di Limbo, ha riferito la sua visione sulla questione digital delivery contro supporti fisici, schierandosi nettamente a favore della prima tipologia di mercato.

Secondo Patti, il concetto stesso di pagare per un supporto fisico, che dev'essere prodotto, confezionato e trasportato, ha un che di anacronistico, considerando che "quando vostra mamma e vostro padre si mettono a scaricare da internet, significa che i tempi sono cambiati". Al GameCity festival Patti ha affermato a Eurogamer che il mercato retail sicuramente andrà avanti ancora per molto, ma che non si tratta del sistema più economico e sensato nell'attuale situazione tecnologica.

D'altra parte, secondo il creatore di Limbo ha anche poco senso che le console siano strutturate sui supporti fisici, considerando che molti giochi attuali richiedono di essere installati, dunque auspica che le prossime generazioni di macchine da gioco, ormai del tutto simili a PC, siano maggiormente aperte alla distribuzione digitale. Perché "guidare un camion fino in Giappone per distribuire cose alla gente che potrebbero benissimo essere scaricate da internet?" si chiede Patti nell'intervista in questione, "spero che le nuove console siano ancora più portate alla distribuzione digitale", ribadisce.

Fonte: Eurogamer.net

TI POTREBBE INTERESSARE