Assassin's Creed Revelations avrà missioni con visuale in soggettiva  33

Una digressione particolare

Ubisoft Montreal ha rivelato che alcune missioni di Assassin's Creed Revelations si svolgeranno con visuale in soggettiva, ovvero in prima persona come negli FPS.

Avviso Spoiler, chi non vuole anticipazioni eviti di leggere il seguito della news.

A quanto pare, ispirandosi in qualche modo a Inception il team di sviluppo ha inserito queste missioni come stacco dalla storia ambientata nella dimensione dell'Animus. In queste ci troviamo ad aiutare Desmond a risvegliarsi dal coma in cui è sprofondato alla fine di Brotherhood, interpretando il personaggio in questione all'interno di queste "strane missioni in stile platform", secondo quanto riferito dal design director Falco Poiker.

"E' decisamente una digressione, e penso sia veramente interessante", ha spiegato Poiker a Spong, "si ottengono molte informazioni su Desmond e sulla sua storia, da dove viene, com'è la sua vita... gli elementi dello scenario sono tutti surreali e simbolici per la vita del personaggio".

Fonte: Spong