Battlefield 3 - Una class action per la mancanza di Battlefield 1943  45

EA deve mantenere la sua promessa

Promettere a vuoto può essere pericoloso nel mondo del mercato soprattutto senza informare in tempo gli acquirenti del cambio di un'offerta. E' quanto è successo con la versione PS3 di Battlefield 3 che inizialmente doveva includere gratuitamente una copia di Battlefield 1943.

Invece, in ritardo sull'uscita di Battlefield 3 e usando twitter che non è certo un canale ufficiale, EA ha notificato che al posto del titolo gratuito, come indennizzo, gli utenti PS3 del titolo DICE avrebbero avuto l'esclusiva, per una settimana, sui DLC.

Ebbene, l'indennizzo e i metodi di notifica sono stati considerati scorretti e così lo studio legale Edelson McGuire, in rappresentanza di alcuni utenti scontenti, ha imbastito una class action contro EA. Gli avvocati non pretendono ingenti somme ma che il publisher mantenga la sua parola concedendo a chi ha acquistato Battlefield 3 una copia gratuita del titolo promesso.

Fonte: Kotaku