Impulse Technology accusa Nintendo di infrazione di brevetto  36

Non proprio la stessa cosa...

Impulse Technology colpisce ancora: dopo aver accusato Microsoft con Kinect, ora si lancia all'attacco di Nintendo, rea di aver infranto un brevetto precedentemente registrato, a suo dire.

Il brevetto in questione risale al 1996 ed è legato ad un particolare complesso hardware-software chiamato "Trazer Interactive Fitness", che secondo Impulse corrisponderebbe alla descrizione di "sistema interattivo per misurare l'esercizio fisico", categoria nella quale ricadrebbe anche la Balance Board di Nintendo con tutti i software dedicati.

Dunque, come di consueto soprattutto negli Stati Uniti, è partita l'azione legale basata sulla battaglia dei brevetti. Vedremo gli sviluppi della faccenda, che pare piuttosto bizzarra anche considerando che la strumentazione di Impulse al centro della questione, illustrata qui a fianco, non pare decisamente tanto simile alla Balance Board.

Fonte: Gamasutra