Ancora dettagli (e qualche rumor) su The Last of Us  67

Si tratterà di una trilogia?

Il trailer mostrato durante la cerimonia dei VGA 2011 ha colpito decisamente tutti, e The Last of Us si pone forse come l'argomento più "caldo" del dopo Los Angeles, viste le mille domande ancora senza una risposta.

Emergono proprio in queste ore degli aggiornamenti e qualche informazione bollabile come semplice voce di corridoio. Iniziamo da queste ultime: effettuando un controllo sul sito lastofus.com, in particolare sull IP del registrante, sembra che ci siano altri due domini registrati: lastofus2.com e lastofus3.com. Potrebbe essere una semplice "misura precauzionale" oppure un chiaro indizio sulla volontà, da parte di Naughty Dog, di strutturare il survival action come una trilogia.

Veniamo dunque alle notizie certe, che vengono direttamente dalle pagine Twitter dei producer. In primo luogo, The Last of Us non è un progetto che parte adesso, ma è in fase di sviluppo già da due anni, stando alle dichiarazioni di Neil Druckmann, creative director di Naughty Dog. In pratica il team di sviluppo aveva un secondo gruppo di persone (oltre quello al lavoro su Uncharted) che si stava occupando del nuovo franchise.

Mark Richard Davies, già lead designer di Enslaved: Odyssey to the West, lavorerà al progetto anche se non si sa bene in quale ruolo. I due personaggi protagonisti, Joel ed Ellie, sono doppiati rispettivamente da Troy Baker (già voce di Booker in BioShock Infinite, Snow in Final Fantasy XIII, Vincent in Catherine e Yuri in Tales of Vesperia) e da Ashley Johnson (Gwen in Ben 10, Terra in Teen Titans). La Johnson sta effettuando il motion capture per il proprio personaggio, inoltre.

E' stato infine confermato ufficialmente che il trailer è stato realizzato con grafica calcolata in real time dall'hardware di PlayStation 3. Inoltre il gioco non possiederà alcuna modalità multiplayer online, come riportato da Official PlayStation Magazine UK

Fonte: Pinoytutorial, Gematsu