Kojima ha chiesto i 60 fps per Metal Gear Rising: Revengeance  51

Sarà un action game molto fluido, insomma

Sulla sua pagina Twitter, Hideo Kojima ha dissipato i dubbi degli appassionati circa uno degli elementi tecnici che andranno a caratterizzare Metal Gear Rising: Revengeance. "Il 'vecchio' Rising, un prototipo realizzato da Kojima Productions, visivamente era simile a Metal Gear ma girava a 30 frame al secondo e richiedeva controlli complicati. Ho fatto una richiesta a Platinum Games: 'Un Raiden dalle movenze spettacolari, con una grafica a 60 frame al secondo'", ha scritto.

In un altro tweet, Kojima ha parlato del passaggio di consegne dal suo team a Platinum Games, spiegando che l'assunto per cui ogni titolo della serie Metal Gear dovesse essere diretto da lui non si applica a quello che si pone fondamentalmente come uno spin-off action, e che a suo avviso il nuovo Rising merita davvero di essere provato.

Fonte: Andriasang