PS Vita morirà in modo terribile  102

Un dramma annunciato

Da un po' di tempo non si sentivano previsioni sulla fine del videogioco tradizionale ma ad interrompere la lunga pausa ci ha pensato Henrique Olifiers, il capoccia di Bossa Studios che ha recentemente acquisito Yoshifusa Hayama, ex produttore esecutivo di The Last Guardian.

Secondo Olifiers infatti le piattaforme chiuse sono un suicido e una delle prime vittime dell'emergente mercato indie e social sarà PS Vita, destinata a una orribile morte prematura. Come tutte le console sarà infatti frenata dalla mancanza di accessibilità e aperture che già attanagliano il multiplayer di PS3, 360 e PC che impediscono ai giocatori di affrontarsi usando piattaforme differenti.

E se la prossima generazione continuerà a preferire tecnologia e chiusura ad accessibilità e fruibilità il team di Olifiers guarderà probabilmente altrove. D'altronde la fame di social resta alta anche se il mercato si è dimostrato troppo entusiasta e sta già pagando cara la mancanza di novità in questa seconda generazione di titoli.

Fonte: Videogamer