BioShock InfiniteBioShock Infinite, Ken Levine parla della scollatura di Elizabeth 

Non era sua intenzione farla risaltare...

In un'intervista rilasciata a Official Xbox Magazine UK, Ken Levine si è detto infastidito dal fatto che si parli più del seno di Elizabeth che non del suo personaggio. "Per quanto riguarda l'aspetto fisico, credo che alcune persone abbiano passato molto più tempo a pensare al seno di Elizabeth di quanto non abbia fatto io che l'ho disegnata. E' un fattore che ho a stento considerato", ha rivelato.

"Abbiamo cercato di svilupppare il suo personaggio nel corso del tempo, il che rappresenta sempre una sfida quando si mostra del materiale in anticipo e si è ancora nella fase creativa. Sono sicuro che Elizabeth possa evolversi ulteriormente da qui all'uscita del gioco, perché fino ad allora non metterò la parola 'fine' al lavoro sui personaggi."

"Mi infastidisce quando il seno di Elizabeth viene messo al centro della discussione, perché non è mai stata mia intenzione far sì che attirasse questo tipo di attenzioni, anzi per me è una sorta di disincentivo. Preferirei parlare di ciò che ha passato come persona, ma mi rendo conto che viviamo in un mondo libero, dunque la gente parli di quello che vuole", ha continuato Levine, aggiungendo infine che per lui la cosa più importante del personaggio di Elizabeth sono gli occhi, che per primi trasmettono la sua espressività.

Fonte: Games Radar
BioShock Infinite, Ken Levine parla della scollatura di Elizabeth State guardando gli occhi, vero?

TI POTREBBE INTERESSARE