Ninja Theory ha ricevuto minacce di morte per DmC Devil May Cry  69

Quando si dice "una licenza difficile"

DmC Devil May Cry, il discusso reboot del franchise Capcom, ha messo sul piatto una serie di cambiamenti che i fan di lunga data stanno facendo fatica a digerire, e su cui il creatore stesso della serie, Hideki Kamiya, non ha espresso parere positivo. In un'atmosfera del genere, non appare più di tanto assurdo il fatto che gli sviluppatori di Ninja Theory abbiano ricevuto delle minacce di morte...

"Alex Garland (lo scrittore di Enslaved, NdR) mi aveva avvisato, perché gli era già capitata una cosa del genere con "28 Giorni Dopo", con i fan arrabbiati perché non c'erano veri zombie nel film", ha dichiarato Tameem Antoniades a Official Xbox Magazine UK. "Sta succedendo lo stesso con il nuovo film dedicato a Judge Dredd."

"Dunque ero relativamente preparato alla cosa, anche se devo dire che è stato illuminante vedere quanto sanno essere creative certe persone nel minacciarti. Non ci aspettavamo minacce di morte sotto forma di fumetto o canzoni metal anti-DmC!", ha aggiunto.

Fonte: Official Xbox Magazine