Max Payne 3Max Payne 3, Rockstar parla delle armi 

Il bilanciamento, la scelta, il feeling

In un'intervista rilasciata a Games Radar, Jeronimo Barrera di Rockstar Games ha parlato di come sono state scelte le armi che saranno presenti nel gioco e quanto saranno attinenti alla realtà. "Abbiamo speso molto tempo per calibrare al meglio ogni arma. Ci siamo ispirati a molti modelli prodotti in Brasile, ma in generale abbiamo provato a creare armi risultassero adatte all'ambientazione e alle circostanze in cui Max si troverà", ha detto Barrera, aggiungendo che gli sviluppatori hanno cercato di bilanciare l'equipaggiamento in modo che non ci fosse una pistola o un fucile nettamente superiore agli altri. Per quanto concerne la varietà, nel gioco ci saranno pistole, fucili d'assalto, mitragliatrici leggere e vari tipi di esplosivi.

"Per Max Payne 3 volevamo fare di Max una persona reale in un posto reale. I giocatori dovrebbero sentirsi vicini al personaggio durante ogni sequenza, e non volevamo far svanire questa impressione inserendo armi inventate di sana pianta", ha continuato, sottolineando come il personaggio di Max Payne sia legato anima e corpo alle armi che ha utilizzato nel corso della serie, come la doppia pistola. A questo proposito, Barrera ha rivelato che in Max Payne 3 sarà possibile trasportare un massimo di tre armi contemporaneamente, ad esempio la doppia pistola e una terza arma più potente, come un fucile d'assalto o un fucile a pompa. Le armi saranno visibili man mano che il personaggio le trasporta, aumentando ulteriormente il realismo.

Sempre puntando sul realismo, sarà possibile utilizzare la stessa arma per tutto il gioco, volendo, con l'unica eccezione di sezioni obbligatorie in cui, magari, bisogna colpire bersagli distanti e dunque imbracciare un fucile di precisione. Ogni arma, comunque, vanterà caratteristiche peculiari che potranno sposarsi o meno con il nostro stile di gioco. "Le pistole sono particolarmente efficaci quando vogliamo mettere a segno dei colpi alla testa, mentre gli SMG sono ottimi per eliminare gruppi di nemici dalla breve distanza. I fucili d'assalto sparano colpi potenti, in grado di far cadere i nemici anche quando la ferita non è letale, e sono anche efficaci dalla lunga distanza. I fucili a pompa sono bestiali dalla breve distanza, invece, ma per sfruttarne lo spunto bisogna correre qualche rischio. Max potrà anche mettere le mani su un devastante lanciagranate, in grado di eliminare tanti nemici con un colpo solo."

Fonte: Games Radar
Max Payne 3, Rockstar parla delle armi

TI POTREBBE INTERESSARE