Problemi di sicurezza su Xbox.com: Microsoft nega  49

Non è partito da lì l'attacco a Xbox Live

Come avevamo riportato in precedenza, secondo alcune fonti i recenti e reiterati furti di account su Xbox Live potrebbero essere legati a delle falle nel sistema di sicurezza del sito ufficiale Xbox.com, eventualità che Microsoft oggi esclude, in forma ufficiale.

Secondo quanto riportato da Metro, più che problemi sistematici si tratta di minacce differenziate che colpiscono l'industria a livello globale come phishing, hacking "bruto" e altri "metodi illeciti".

Nella fattispecie "non ci sono loophole in Xbox.com", ha affermato Microsoft nel comunicato, "la tecnica hacker utilizzata è un esempio di attacco di forza bruta che ha coinvolto l'intera compagnia" e inoltre "Microsoft conferma che non ci sono state intromissioni nella sicurezza del servizio Xbox Live. La sicurezza degli utenti Xbox Live rimane della massima importanza, è per questo che prendiamo misure consistenti e continue per proteggere gli utenti da minacce sempre crescenti".

Fonte: CVG