Resident Evil 6Resident Evil 6 - Nuovi dettagli da Capcom 

Un progetto grosso

Altri dettagli sono emersi durante l'evento Capcom che ha visto, come momento principale, la presentazione alquanto a sorpresa del trailer di Resident Evil 6 per PlayStation 3, Xbox 360 e PC.

L'executive producer Hiroyuki Kobayashi, il producer Yoshiaki Hirabayashi e il director Eiichiro Sasaki erano tutti e tre sul palco, vestiti di tutto punto, per illustrare qualcosa dell'atteso nuovo titolo della serie, che giunge proprio nell'anno del quindicesimo anniversario di Bio Hazard/Resident Evil. A quanto pare, il sesto capitolo è stato in sviluppo per anni prima di questa rivelazione e il suo team conta probabilmente l'organico maggiore che si sia mai visto su un capitolo di Resident Evil: circa 150 sviluppatori come "core team", ma se si considera lo staff oltreoceano utilizzato per alcune sezioni di lavoro o le varie localizzazione si raggiungono quasi i 600 individui impiegati.

Secondo Kobayashi, Resident Evil 6 è sviluppato per essere "l'intrattenimento horror definitivo", menzionando due concetti chiave che dominano il gioco: "la paura che si cela davanti", probabilmente riferita alle situazioni di spavento costruite lungo il percorso di gioco, come principio di gameplay e "tutto è soverchiante", ovvero la scala in termini di nemici e situazioni, la storia e i sentimenti infusi nel giocatore ci faranno sentire all'interno di una sfida estrema. Per il sesto capitolo è confermato il ritorno degli zombie "classici", nemici storici nel gioco, a cui si affiancheranno ovviamente altre minacce tra cui il terribile "Javo", una creatura che avrà un impatto notevole nella storia e nella dinamica del gameplay.

Come già riferito, sarà possibile giocare come Leon e Chris seguendo entrambe le storie che si svilupperanno in maniera parallela: una in America e l'altra in Cina. Ai due protagonisti se ne affiancherà un altro, ancora non ben definito ma a quanto pare "destinato ad essere colui che salverà il mondo". Come visibile nel video, la storia inizia con Leon che assiste alla trasformazione in zombie nientemeno che del Presidente degli Stati Uniti, proprio quando si trovava in procinto di fare un annuncio ufficiale sul bioterrorismo internazionale, finendo per essere lui stesso vittima di un attacco bioterroristico. Leon sarà affiancato da una donna chiamata Helena Harper, addetta allo staff di sicurezza del presidente. Chris invece dovrà fronteggiare la minaccia biologica in Cina, soprattutto all'interno di una vasta città non meglio identificata al momento.

Fonte: Andriasang

TI POTREBBE INTERESSARE