Tomb Raider, domande e risposte  24

Crystal Dynamics chiarisce alcuni dubbi

In un post sul forum ufficiale Eidos, il global brand director di Crystal Dynamics, Karl Stewart, ha risposto a una serie di domande sul reboot di Tomb Raider, che uscirà verso la fine dell'anno e rappresenterà un nuovo inizio per le avventure di Lara Croft.

Dalle FAQ si evince che il gioco verrà distribuito contemporaneamente in tutto il mondo. La lunga attesa per la release è dovuta, stando a quanto richiarato da Stewart, allo sviluppo di una campagna in single player particolarmente corposa e avvincente.

Vengono confermate le piattaforme per cui Tomb Raider sarà disponibile (PC, PlayStation 3 e Xbox 360), mentre al momento si esclude una versione Wii U. Gli sviluppatori sarebbero invece intenzionati a realizzare una versione Mac.

Ci sarà una collector's edition, anche se i dettagli arriveranno solo più avanti. Per quanto concerne il gameplay, il gioco non vanterà un sistema giorno-notte propriamente detto, tuttavia l'ora del giorno e le condizioni meteo verranno rappresentate in modo plausibile, in particolare quando ci sposteremo da una zona all'altra rapidamente. Allo stesso modo, Lara avrà bisogno di bere e mangiare per sopravvivere, tuttavia le modalità con cui ciò verrà reso su schermo sono ancora allo studio.

Le sequenze animate utilizzeranno il Crystal Engine, dunque verranno calcolate in tempo reale. Assisteremo inoltre a una graduale "crescita" di Lara, che dalle fasi iniziali diventerà man mano più sicura di sé, abile e determinata, avvicinandosi al personaggio che tutti conosciamo.

La lista completa delle FAQ, in continuo aggiornamento, può essere consultata a questo indirizzo