IndiePony Kart - L'ebbrezza dello sviluppo amatoriale 

Quanti cavalli ci vogliono per far rombare un motore? Ne basta uno e va bene anche piccolo

La scena indie, i tool semplificati e lo sviluppo a basso costo hanno trasformato il panorama dei titoli indipendenti in una fucina di idee, cloni e anomalie di ogni sorta.

Si va dal capolavoro creato in una soffitta fino alla ciofeca verminosa clonata da un gioco flash. Ma la sorpresa è uno dei punti di forza di questo mercato con i titoli tripla A spesso già svelati per intero ben prima dell'uscita. Non che Pony Kart abbia molto da nascondere, se non la qualità intrinseca del gameplay che potrebbe non essere malaccio vista la cura posta nella colonna sonora e nelle ambientazioni.

Ovviamente per apprezzare l'esito sarebbero consigliati una passione per le stranezze e per Mini Pony. Sono infatti i magici quadrupedi, che hanno infestato l'infanzia di molti di noi, a manovrare i kart del titolo con piglio decisamente aggressivo. Pony Kart è un progetto open source sviluppato come hobby da un gruppo di appassionati di kart e Mini Pony. Il team accetta nuove leve.

TI POTREBBE INTERESSARE