The 7th Guest e The 11th Hour tornano su PC  3

Next gen d'annata

DotEmu, etichetta specializzata in riedizioni di vecchi classici per PC e iOS (principalmente), ha deciso di riportare alla luce The 7th Guest (già disponibile su App Store) e The 11th Hour.

Entrambi i giochi vennero sviluppati da Trilobyte e pubblicati da Virgin Interactive negli anni 90, tra il 1993 e il 1995. Rappresentavano, all'epoca, dei prodotti all'avanguardia in quanto basati su grafica in 3D pre-renderizzata, per lo più a schermate fisse con brevi animazioni pre-calcolate. Il risultato era un livello di dettaglio in 3D ovviamente irraggiungibile con la grafica in tempo reale dell'epoca, tanto da richiedere esclusivamente il supporto del CD-Rom che si stava affermando come nuovo standard.

Entrambi i giochi sono avventure grafiche nelle quali l'esplorazione (limitata dalla possibilità di spostarsi esclusivamente su "binario") si alterna alla risoluzione di puzzle posti come veri e propri mini-game disseminati nelle ambientazioni. Le due versioni pubblicate da DotEmu ripropongono sostanzialmente gli stessi contenuti e la stessa forma, compatibile con i moderni sistemi operativi Windows.

Link: DotEmu