Software HouseUn dream team di veterani Atari per creare giochi su iOS 

La nuova era arcade

Un gruppo di sviluppatori veterani, responsabili di vecchie glorie dell'epoca Atari, ha deciso di tornare alle origini in termini di concept e sviluppo di videogiochi e dedicarsi in particolare a quella che l'etichetta considera il "nuovo arcade", ovvero iOS.

Questo "dream team" si chiamerà Innovative Leisure e il suo primo impegno, per cominciare bene, è lo sviluppo di ben 10 giochi in contemporanea, che verranno pubblicati da THQ su App Store. Secondo Seamus Blackley, l'uomo alla guida del gruppo, con trascorsi in Microsoft come progettista della prima Xbox, iOS è veramente la nuova sala giochi, così come i 99 centesimi richiesti per i giochi su App Store sono come il vecchio "quarter" richiesto per le partite su coin-op.

L'idea è dunque quella di "riprendere da dove Atari ha lasciato", proponendo concept semplici ma gameplay di alto livello, che richiede impegno ai giocatori. Ecco la formazione messa insieme da Innovative Leisure e i progetti attualmente in corso:
Dennis Koble - conosciuto per: Sprint 2 (1976) - ora impegnato su: Super Sitting Ducks Rich Adam - conosciuto per: Missile Command (1980) - ora impegnato su: Echidna Ed Logg - conosciuto per: Asteroids (1979), Centipede (1980) - ora impegnato su: il testing dei giochi Lyle Rains - conosciuto per: Tank (1974) - ora impegnato su: "un gioco che si scontrerà con Angry Birds" Bruce Merritt - conosciuto per: Black Widow (1982) - ora impegnato su: un gioco basato sul "capovolgimento di prospettiva" Tim Skelly - conosciuto per: Rip-Off (1980) - ora impegnato su: "essere il guru della situazione" Owen Rubin - conosciuto per: Major Havoc (1983) - ora impegnato su: testing di tutti i titoli Ed Rotberg - conosciuto per: Battlezone (1980) - ora impegnato su: "nuovi modi per giocare" Bob Smith/Rob Zdybel - conosciuto per: the Atari 2600 console (1977) - ora impegnato su: "la ricostruzione del trackball" per iPad
Fonte: Eurogamer.net