Aliens: Colonial MarinesAliens Colonial Marines verso il realismo, grande importanza al multiplayer 

Pitchford dice la sua

Con il rilascio di due video a distanza di 24 ore o poco più, nonché dopo la conferma del nuovo ritardo inflitto alla sua uscita, si torna a parlare di Aliens: Colonial Marines, e anche Randy Pitchford di Gearbox dice la sua.

Secondo il capo del team di sviluppo, il gioco tende più al realismo crudo che non alla resa tipica di un action shooter ad ambientazione fantascientifica. Quello che viene mostrato nei video è ovviamente la parte più d'azione e cinematografica, utilizzata per motivi promozionali, ma nel gioco ci sarà ampio spazio per una resa realistica delle battaglie, con un alto livello di sfida.

E' stato effettuato inoltre un attento bilanciamento degli elementi caratteristici del franchise, in particolare per quanto riguarda il fatto di mostrare gli alieni: bisognava trovare un giusto mezzo per non sovraesporli ma nemmeno nasconderli troppo. Il senso era di applicare più enfasi emotiva e rendere maggiormente memorabili gli incontri con gli xenomorfi. Pitchford ha inoltre riferito che il comparto multiplayer ha rappresentato un elemento molto importante nello sviluppo di Aliens: Colonial Marines, una componente sulla quale hanno concentrato molta attenzione.

Fonte: VG247

TI POTREBBE INTERESSARE