Tomonobu Itagaki ha rischiato di lasciare l'industria per Dead or Alive 2  2

In versione PlayStation 2

Tomonobu Itagaki, creatore della serie Dead or Alive e ora alle prese con Devil's Third con un nuovo team, ha rivelato che era sul procinto di lasciare il mondo dello sviluppo videoludico quando è stata rilasciato il port ancora non definitivo di Dead or Alive 2 su PlayStation 2.

La versione è stata presa in visione da un manager delle vendite e poi è arrivata sul mercato senza il permesso di Itagaki visto che era ancora incompleta. Come conseguenza lo sviluppatore ha passato tre mesi a bere chiuso in casa, senza riuscire a ubriacarsi, per poi cedere a una sorta di crisi mistico/malinconica sulle note di "I Don't Want To Miss A Thing" degli Aerosmith.

Link: EDGE Online