Confermati i licenziamenti nello studio di Syndicate  18

Starbreeze perde pezzi

Starbreeze ha confermato il licenziamento di 25 membri dello staff dopo il completamento del loro ultimo sparatutto, Syndicate, reboot di una vecchia serie di strategici.

Il CEA Mikael Nermark si è dichiarato dispiaciuto per i tagli, ma sono stati obbligati a farli dopo la chiusura di Syndicate. Il gioco arriverà sugli scaffali il 24 Febbraio, dopo un lungo e turbolento sviluppo.

Anche il periodo di lancio non è particolarmente azzeccato, visto che arriva appena due settimane prima del ben più pubblicizzato Mass Effect 3, sempre di Electronic Arts.

Fonte: eurogamer.net