Abbiamo recensito Kikirù e la strega Karabà

Kikirù e la strega Karabà è un gioco per i più piccoli, felicemente ispirato all'omonimo film d'animazione della scorsa stagione, a sua volta basato su una dolce fiaba francese. Il nostro Luca Paladino si è avventurato nei misteri africani ricchi di magia e suspence e ha scritto per noi questa ricca recensione.

"Durante la sua ricerca, Kirikù potrà disporre di un limitato bagaglio di armi ed alcune mosse speciali. Le armi che potrà portare con se sono di tre tipi: leggera, media e pesante. La prima non è altro, come già detto, che un ramo d'albero che ci garantirà un minimo di capacità d'attacco, quando saremo faccia a faccia con i feticci. La seconda e la terza, invece, ci daranno un potere offensivo via via maggiore. L'utilità più grande, forse, nell'avere queste armi potenziate sta nel fatto che, quando verremo a contatto con i nostri nemici, il danno si ripercuoterà su di esse, degradandole al livello via via inferiore, piuttosto che su di noi. Solo quando resteremo disarmati, toccando un nemico saremo penalizzati di una vita."
#I1#

TI POTREBBE INTERESSARE