Accogliamo con un applauso...  0

...l'ultima arrivata nel fantastico mondo del mobile gaming, ovvero la software house Bloomsix, "battezzata" proprio in questi giorni ad Amsterdam.

La compagnia nasce da una costola di Insomiq, e il proprio obiettivo primario sarà la realizzazione di prodotto per cellulari, handheld e PC. Riguardo all'ambito specifico che incontra il nostro interesse, le idee di Bloomsix appaiono ben chiare: realizzare videogame che sfruttino a dovere le caratteristiche peculiari dei dispositivi mobile, e non banali porting di generi già esistenti. Parola di Bart Verschoor, uno dei leader della società. Il primo titolo targato Bloomsix dovrebbe uscire nel secondo quarto dell'anno.