Activision critica i produttori di console per non abbassare i prezzi  67

Mi spezzo, ma non mi piego

Bobby Kotick, CEO di Activision Blizzard, ha criticato i produttori di console per non aver annunciato alcun taglio di prezzo sui propri hardware sfruttando l'occasione della fiera di Los Angeles appena terminata. Kotick è della stessa opinione di Daniel DeMatteo, CEO di Gamestops: entrambi vedono necessario un taglio di prezzo sulle console, anche per far fronte alla crisi economica che sta affliggendo il mercato globale. "Sono stato deluso di non aver visto alcuna aggressiva campagna di riduzione di prezzo", dice Kotick. "Tutto quello che dovrebbero fare i produttori di hardware ora, sarebbe riconoscere le difficoltà del mercato e adattare di conseguenza i prezzi delle proprie console".
Sony afferma al contrario di essere soddisfatta del prezzo di PS3 e di non aver alcuna intenzione di ritoccarlo, nel prossimo futuro, replica Kaz Hirai, CEO di Sony CE.