Alice: Madness ReturnsAmerican McGee ha carta bianca per il sequel di Alice 

Si ritrovano dopo alcuni anni il game designer American McGee (con il suo team Spicy Horse) ed Electronic Arts, per produrre uno dei titoli più attesi tra quelli nel carnet dell'autore in questione, il seguito di Alice.
L'originale, uscito nel 2000, si caratterizzava come una sorta di fiaba macabra che riprendeva ambientazioni e personaggi di "Alice nel paese delle meraviglie" in maniera alquanto dark e distorta. Il nuovo gioco ha il titolo provvisorio The Return of American McGee's Alice, come riporta il comunicato stampa relativo, ed è interamente nelle mani del game designer. "Gli abbiamo dato carta bianca per fare quello che vuole", dice in proposito David DeMartini di EA a Kotaku, "non c'è ancora nulla di definito".
The Return of American McGee's Alice dovrebbe arrivare su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

TI POTREBBE INTERESSARE