Aumentano gli introiti di Eidos, grazie a Tomb Raider  17

Secondo un articolo di GamesIndustry.biz i risultati finanziari di Eidos, nel periodo terminato a dicembre 2008, hanno registrato un aumento negli introiti del 26%, totalizzando 80,3 milioni di sterline, dai 63,4 milioni del medesimo periodo nel 2007, con una diminuzione delle perdite sensibile: 1 milione di sterline in totale contro gli 81,4 milioni del 2007.
Questo ha portato anche ad una diminuzione del debito da 5,7 milioni a 3,2 milioni di sterline. Gran parte del merito per questi risultati deriva direttamente da Tomb Raider Underworld, che ha totalizzato finora 2,6 milioni di copie vendute, sorpassando gli episodi Legend e Anniversary, e nonostante tutto dimostrandosi comunque al di sotto delle aspettative del publisher. E' chiaro che la visione sta cambiando, alla luce degli ultimi risultati, e di questo sarà particolarmente contenta Square Enix, lanciata nella scalata a Eidos con il recente acquisto di un considerevole blocco di azioni che, a quanto pare, può aprire la strada ad una facile acquisizione totale del publisher britannico.