Tokyo Game Show 2003Autunno bollente al Tokyo Game Show 

Autunno bollente al Tokyo Game Show

Al TGS2000 si respira aria di novità: quest'oggi è stato presentato Carrier: Next Generation di Jaleco,un progetto che era partito con l'intento di convertire per PS2 il già buon gioco su Dreamcast, ma che poi si è rivelato un titolo nuovo in tutto e per tutto. Se alcuni elementi sono presi direttamente dall'episodio SEGA, lo Storyline è stato stravolto. Vi troverete ancora, quindi, a battervi con mostri simil-vegetali per i corridoi di centri di ricerca e laboratori, ma pochi dettagli sono trapelati sugli sviluppi di una trama, dicevamo, completamente nuova. Carrier per Dreamcast non era altro che un clone di RE, con un sitema di controllo tipico di un Survival Horror. Per la nuova versione si è pensato invece di dare molta più libertà al giocatore, cambiando tendenza verso un sistema di movimenti che fa venire in mente Mario64. Al momento della presentazione a Tokio erano disponibili solo poche armi, tra cui la pistola, il solito fucile e il lanciafiamme (che, a onor del vero, creava qualche rallentamento). Comunque i pochi problemi grafici saranno certamente risolti per la data di lancio, e se godrà dell'attenzione che si merita, Carrier: Next Generation farà sicuramente bella figura.