Bandai abbandona il mercato hardware

Era già nell'aria da un po', ora è ufficiale: Bandai ha deciso di abbandonare il mercato hardware. A rivelarlo è stato, in un'intervista al sito nipponico Mainichi Interactive, il presidente di Bandai Corp. Takeo Takasu: nè il Pippin (la console sviluppata in collaborazione con Apple anni fa) nè il portatile WonderSwan sono stati in grado di far breccia nel cuore dei consumatori. Bandai continuerà comunque a produrre software per console prodotte da terzi. A tal proposito Takasu ha ribadito che Bandai continuerà a produrre software per le diverse console, nonostante Nintendo sia azionista della società e, se le vendite in Giappone aumeteranno, prenderà in considerazione l'idea di produrre giochi anche per Xbox.

TI POTREBBE INTERESSARE