Bloccati i lavori su The Crossing  6

L'ambizioso progetto non si realizza, per ora

L'innovativo progetto ibrido tra FPS e MMO di Arkane Studios e Valve, The Crossing, che avrebbe dovuto rappresentare una nuova strada nella gestione dell'intelligenza artificiale in un contesto multiplayer, a quanto pare è destinato a rimanere inattuato, almeno per il momento.

A due anni di distanza dai primi annunci e dalle prime informazioni, il gioco si trova attualmente in stato di blocco, a causa di questioni finanziarie che hanno costretto le due compagnie a concentrare gli sforzi altrove mettendo in pausa i lavori sul nuovo titolo, di cui da un po' di tempo non si avevano più notizie.

"Siamo incappati in ostacoli finanziari inaspettati qualche mese fa, e abbiamo dovuto bloccare i lavori su The Crossing", ha riferito il CEO di Arkane Studios Raphael Colantonio a Joystiq. "Da allora, abbiamo spostato gli sforzi su altri due progetti molto validi", i quali sembrerebbero essere un FPS-RPG e un "gioco strategico casual" per iPhone.

The Crossing si presentava come una sorta di FPS ambientato in un mondo con caratteristiche miste tra online e a giocatore singolo, caratterizzato dal particolare sistema di "crossplay", grazie al quale un'avventura in single player si trasformava improvvisamente in multiplayer quando altri giocatori si connettevano prendendo il controllo degli avversari.