Call of Cthulhu a che genere appartiene?

Nell'intervista a Simon Woodroffe degli Headfist Studios, pubblicata da 3DActionPlanet, si parla del progresso di Call of Cthulhu, il nuovo gioco che prende ispirazione dai lavori di H.P. Lovecraft. La domanda che riporto, cerca di spiegare meglio a quale genere possa appartenere questo gioco horror:

3DActionPlanet: Call of Cthulhu è figlio di un RPG su carta dal nome simile. Il videogame, tuttavia, sembra non avere un genere preciso; è un pò action, un altro pò adventure e anche RPG. Puoi dirci di più a che genere si avvicina il gioco e quale audience potrà apprezzarlo maggiormente?
Simon Woodroffe: Secondo me, il gioco andrà bene per tutti quelli che apprezzano le grandi esperienze di gioco. Sicuramente, ci saranno elementi d'azione e adventure. I personaggi dovranno parlare e risolvere problemi, ma principalmente stiamo cercando di ricreare l'atmosfera del Mito. Non stiamo limitando il gameplay in nessuno modo, se un giocatore deve fare qualcosa, lo potrà fare tranquillamente con l'interfaccia. Il gioco dovrebbe andare bene a tutti quelli che amano giocare e non posso smettere di immedesimarsi in una storia spaventosa e coinvolgente.