Capcom ribatte all'articolo sul Nikkei Business Daily

Capcom ha deciso di ribattere, con un commento sul proprio sito web nipponico, alla notizia apparsa ieri sul Nikkei Business Daily, secondo la quale lo sviluppatore nipponico starebbe al momento rivedendo la propria politica di esclusive nei confronti del GameCube.

"In linea con il nostro annuncio del 13 settembre 2001, non abbiamo intenzione al momento di commercializzare su altre piattaforme Resident Evil e Resident Evil 0, due giochi attualmente disponibili per GameCube. Inoltre possiamo confermare che Resident Evil 4, gioco attualmente in sviluppo, verrà commercializzato per GameCube".

Cosa significa tutto ciò? Assolutamente nulla. La nota apparsa sul sito Capcom non fa altro che ribadire fatti già ampiamente noti e non smentisce affatto la notizia pubblicata sul Nikkei Business Daily. Che l'esclusiva sulla saga di RE fino al quarto episodio fosse blindata già si sapeva. Quello che preoccupa gli utenti Nintendo è il futuro, e l'eventuale uscita su più piattaforme dei cosiddetti "fabulous five", i cinque titoli Capcom annunciati in pompa magna come esclusive GC, il cui destino, RE4 a parte, sembra essere sempre più incerto.