Carmack e il prossimo Doom

A sorpresa poche ore fa (mentre qui in redazione c'è un caos infernale) Carmack ha annunciato che, nonostante alcuni problemi interni alla ID, stanno lavorando a un nuovo capitolo di Doom. Sapete che non riporto mai volentieri i testi originali in inglese, ma questa notizia merita tutta l'attenzione. Ecco un piccolo estratto:

"It wasn't planned to announce this soon, but here it is: We are working on a new DOOM game, focusing on the single player game experience, and using brand new technology in almost every aspect of it. That is all we are prepared to say about the game for quite some time, so don't push for interviews. We will talk about it when things are actually built, to avoid giving misleading comments."

Per chi mastica poco l'inglese, dirò brevemente che Doom sarà un gioco focalizzato sul single player e utilizzerà una serie di nuove tecnologie in ogni suo aspetto.
Le novità non finiscono qui. Come conseguenza della discussione da cui ha preso origine questo "sfogo di Carmack", Paul Steed, uno degli uomini di punta della ID fin dai tempi di Doom, è stato licenziato.

Non appena avremo ulteriori notizie, le renderemo note.