Cicli di vita che si allungano... Se ne discute nel Podcast Audio!  9

Dopo una pausa di una settimana causata da alcuni problemi tecnici e influenzata da diverse assenze è arrivato il tempo di pubblicare il nuovo episodio del Podcast Audio settimanale di Multiplayer.it ma, ahinoi, anche quest'ultimo fallato a causa di un problema di de-sincronizzazione dell'audio. Nonostante questo abbiamo pensato di pubblicare in ogni caso la puntata essendo largamente ascoltabile e tollerabile anche nei punti peggiori.
L'episodio 40 è come di consueto disponibile su iTunes e nella nostra Area Files. Questa settimana vede per la prima volta la presenza di Matteo Santicchia in sostituzione di Antonio Jodice, già partito alla volta dell'imminente Game Developers Conference di San Francisco, che si affianca agli altri tre caporedattori per commentare le principali notizie, annunciare gli articoli in via di stesura e parlare dei propri gusti rivelando i titoli giocati.
Come di consueto, se volete inviare le vostre domande per l'angolo della posta, potete farlo scrivendo una email a podcast@multiplayer.it magari allegando il vostro interrogativo in formato audio, così da farlo passare direttamente all'interno del Podcast.

Questa settimana Antonio Fucito, Pierpaolo Greco, Andrea Palmisano e Matteo Santicchia discutono dei seguenti argomenti.
  • Electronic Arts la pensa come noi: queste console avranno una vita più lunga.
  • Il prezzo di PlayStation 3 DEVE scendere. Questo è l'unico desiderio degli sviluppatori.
  • E intanto il prezzo del Wii sale. Comportamenti incredibili per una console che sembra non subire problemi di diffusione.
  • Mass Effect 2 di nuovo solo PC e Xbox 360. Ma quanto conta l'influenza di Microsoft nella vicenda?
  • Resident Evil 5 miete successi di vendita (nonostante le valutazioni tiepide) e genera polemiche con la questione contenuti scaricabili a pagamento. Discussione a ruota libera.
  • GTA su DS. Con Chinatown Wars decollerà finalmente il mercato third party ed hardcore? La risposta a Palmisano che ci offre anche le prime impressioni.
  • Il 2009 può essere l'anno degli hardcore per Wii? Tra gli esperimenti horror con Ride to Hell e Dead Space: Extraction e quelli FPS con The Conduit potrebbe cambiare il target? E come si muoverà Nintendo in questo ambito?
  • iPhone 3.0: sono sempre più forti le funzionalità gaming. Apple che voglia dire veramente la sua nel mercato videoludico?