Shadow Ops: Red MercuryCon il promettente Shadow Ops: Red Mercury, il motore di Unreal sarà spinto al limite 

Con il promettente Shadow Ops: Red Mercury, il motore di Unreal sarà spinto al limite

Atari ha annunciato l'ennesimo titolo che sfrutterà l'Unreal Technology, il versatilissimo motore di Epic Games, previsto per PC e per la potente console della Microsoft: Shadow Ops: Red Mercury.
Shadow Ops: Red Mercury è uno sparattutto in prima persona, ambientato nel futuro, che vi metterà nei panni di un agente della National Security Agency (NSA) con il compito di recuperare Red Mercury, una sostanza segreta capace di accellerare la reazione nucleare nelle bombe, prima che cada nelle mani dei terroristi.
Zombie Games, incaricata di sviluppare il promettente titolo, ha dichiarato che l'engine di Unreal è stato spinto al limite per produrre una grafica dettagliatissima (anche grazie al grande lavoro fotografico del team per riprodurre con precisione posti realmente esistenti), utilizzata per 20 livelli single player e un'interessante modalità multiplayer.
Non ci resta che aspettare le prime immagini del gioco.

TI POTREBBE INTERESSARE