Dark Age of CamelotDark Age of Camelot, no all'americano 

Dark Age of Camelot, no all'americano

Sebbene la notizia sia nota da almeno un mese, il movimento intorno alle versioni import di Dark Age of Camelot è molto elevato. Se non sapete di cosa io stia parlando, vi dirò brevemente che DAoC è un MMORPG molto, molto atteso dalla comunità. Anzichè dilungarmi nella news vi rimando nei primi due capitoli (primo e secondo) del diario del cavalier Mauro Monti in missione per noi nelle oscure terre di Camelot.
Se state acquistando una versione import del gioco tenete presente tre cose. La prima, è che verrà tradotto e commercializzato in italiano da gennaio. Sempre da gennaio, ci saranno server per la versione italiana del gioco. La terza, forse la più importante, è che non si potrà giocare sui server italiani con la versione americana. Ora potete decidere se acquistare o meno la versione USA.

TI POTREBBE INTERESSARE