Dead to Rights primo gioco V.M. 18 in Giappone  1

Dead to Rights primo gioco V.M. 18 in Giappone

Se non è ironia questa... Il primo videogioco a fregiarsi di un bollino di 'Vietato ai minori di 18 anni' in Giappone sarà un prodotto di origine statunitense, ovvero il violentissimo Dead to Rights per Xbox (e in futuro per Ps2) targato Namco ma sviluppato dal team statunitense Hometek.
La decisione di vietare il gioco ai minorenni è stata presa dal CERO (Computer Entertainment Rating Organisation), l'organismo di nuova formazione che si occuperà di decidere eventuali restrizioni di pubblico per i videogiochi in Giappone. Pare che alla base della decisione ci sia soprattutto la possibilità offerta dal gioco di poter utilizzare ostaggi come veri e propri scudi umani.